top of page

Come migliorare la gestione del nostro tempo

Aggiornamento: 3 nov 2021


"Ho sempre mille cose da fare e tutte urgenti...corro da una parte all'altra tutto il giorno".


Le cose urgenti in realtà sono un inganno del cervello! Il cervello dà priorità a compiti che non meritano tale importanza.

Il nostro cervello tende a preferire le ricompense immediate o quelle a breve termine piuttosto che quelle a lungo termine, che potrebbero anche non arrivare...anche nel caso in cui queste ultime avessero una ricompensa maggiore.

Tendiamo a concentrarci su quello che ci sta davanti agli occhi, imminente e fattibile in poco tempo, trascurando il resto.


E allora, come possiamo gestire questa illusione?


Premessa: la gestione del tempo è un processo che porta a pianificare le proprie attività in funzione dei nostri obiettivi e della nostra salute mentale, senza rinunciare ad efficienza, efficacia e produttività!

In realtà tutti in qualche modo pianifichiamo le nostre giornate, a diversi livelli di consapevolezza... persino pensare a come incastrare impegni quotidiani come ad esempio fare la spesa, andare in palestra, andare a prendere i figli a scuola e poi prendere un caffè con un amico!

Saper gestire il tempo è una competenza molto utile non solo a lavoro ma anche nella vita di tutti i giorni.


La matrice di Eisenhower.


La matrice di Eisenhower permette la gestione delle priorità attraverso la valutazione delle attività secondo 4 criteri.

Si tratta di una matrice determinata da due variabili in base a cui pesare ogni compito:

URGENZA, cioè l'orizzonte temporale entro quanto realizzarla

IMPORTANZA, la rilevanza e quindi l'impegno personale per portarla avanti.


Ciò che è importante raramente è urgente e ciò che è urgente raramente è importante. - Dwight Eisenhower


Le cose IMPORTANTI/URGENTI sono quelle da fare subito. E' anche detta area della CRISI, perché qui dovremmo collocare solo questioni emergenti. Richieste importanti, scadenze improrogabili. Dovrebbero essere poche attività ma da fare velocemente.


Le cose IMPORTANTI / NON URGENTI sono quelle collocate nell'area detta della QUALITA'.

Pianificazione, relazioni, formazione. Occorre pianificare quando e come svolgerle e dovrebbe essere l'area più affollata.


Le cose URGENTI/NON IMPORTANTI sono le cose da NON FARE se puoi! Viene anche chiamata area dell'INGANNO. Telefonate, mail, riunioni non rilevanti. Si travestono da urgenze. Vanno pianificate o eliminate o delegate.


Ed infine, le cose NON IMPORTANTI/NON URGENTI sono le cose da cancellare in ogni caso. E' anche detta area dello SPRECO. Social, discussioni, da eliminare ed evitare dalla nostra agenda o delegare.